Museo Archeologico

Museo Civico di Archeologia Storia Arte – Palazzo Traversa

Bra (CN)

In abbonamento
Palazzo Traversa, il cui nucleo originario di forme tardogotiche si data intorno alla metà del XV secolo, è l’attuale sede del museo erede di quello fondato per iniziativa di Euclide Milano e inaugurato nel 1919. Le sezioni previste nel progetto originario sono state accorpate e ridotte a due: l’archeologica e la storico-artistica.

Erede del “Museo Popolare di Storia e d’Arte Braidese” inaugurato nel 1919, fu istituito per iniziativa di Euclide Milano, insegnante e cultore di etnografia e storia locale, che si dedicò con passione e tenacia alla raccolta delle collezioni.
Il progetto originario prevedeva la suddivisione in sezioni finalizzate alla documentazione della storia del territorio braidese a partire dall’epoca romana in cui prosperò la città di Pollentia (oggi Pollenzo, frazione di Bra), alla celebrazione dei Braidesi illustri e della memoria dei Caduti nella I Guerra Mondiale e, infine, alla creazione di una galleria d’arte di ambito locale concepita per “educare il gusto” dei cittadini.
Le iniziali raccolte di cimeli, pervenuti a seguito di donazioni e acquisti espressamente sollecitati dallo stesso Milano, sono state incrementate nel tempo da ulteriori acquisizioni di opere e reperti.
Non avendo una sede propria, sin dall’origine il museo storico occupò alcune sale presso quello di scienze naturali “Craveri”, fino alla loro separazione nel 1972.
Nel 1991 è stata inaugurata la nuova sede nel restaurato Palazzo Traversa, conservando la sezione archeologica dedicata a Pollentia e accorpando le collezioni di carattere artistico e storico. Edificato verosimilmente intorno alla metà del XV secolo, al nucleo originario tardogotico di Palazzo Traversa seguirono ampliamenti riscontrabili nei catasti dei secoli XVIII e XIX. La facciata in laterizio è caratterizzata da tre ordini di bifore a sesto acuto. Ad est sul cortiletto interno si affacciano tre ordini di loggiati con arcate a tutto sesto in muratura al 1° e al 2° piano e strutture lignee nel ballatoio dell’ultimo.
Il percorso espositivo del museo si articola su tre piani. La sezione archeologica è allestita al piano terra e al secondo piano. Nelle sale del piano nobile sono esposte le opere d’arte e quelle di interesse storico.


Orari:
Lunedì: chiuso
Martedì: chiuso
Mercoledì: chiuso
Giovedì: 15:00 - 18:00
Venerdì: chiuso
Sabato: chiuso
Domenica: 10:00 - 12:30 | 14:30 - 17:30
Informazioni aggiuntive aperture e chiusure straordinarie:
apertura straordinaria: Lunedì dell’Angelo, 25 aprile, 1° maggio, 15 agosto
NB: Le informazioni possono variare. Controlla sempre il sito del museo per orari e tariffe aggiornate.

Sei abbonato?
Tessera Piemonte - Valle d'Aosta: in abbonamento
Non sei abbonato?
  • Biglietto intero: 5,00 €
  • Biglietto ridotto: Non previsto

Servizi e accessibilità

Disabilità Apri
Infanzia Apri

Potrebbe interessarti anche:

PALAZZO SALMATORIS
Palazzo Salmatoris, nel cuore di Cherasco, è un palazzo storico risalente al 1600 e più volte abbellito, ingrandito…
Cherasco (CN)
Wi.Mu – Museo del Vino a Barolo e Wi.La – Wine Labels Collection
Il Wi.Mu. Wine Museum è il più innovativo museo del vino in Italia che sorge in Piemonte, fra…
Barolo (CN)
Nati con la Cultura | Piemonte
MUSEO DEI CAVATAPPI
Il Museo dei Cavatappi in Barolo presenta 500 esemplari dalla seconda metà del XVII secolo ai giorni nostri,…
BAROLO (CN)
AM Piemonte Valle d'Aosta
265musei

AM Piemonte Valle d'Aosta

235 musei in territorio piemontese e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per piemontesi e valdostani.
Abbonamento Formula Extra
480musei

AM Formula Extra

è la formula integrata per visitare 480 realtà in Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta.
Tre regioni in un’unica carta.
AM Lombardia Valle d'Aosta
245musei

AM Lombardia Valle d'Aosta

215 musei in territorio lombardo e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per lombardi e valdostani.