Museo di scienze naturali

Museo di Storia Naturale di Milano

Milano (MI)

In abbonamento
Fondato nel 1838 è il museo civico più antico di Milano. Si trova nei Giardini Pubblici “Indro Montanelli” in un edificio costruito appositamente. Offre una panoramica della storia naturale raccontata in 23 sale, attraverso l’esposizione di singoli reperti unici per importanza o rarità e dei diorami, una fedele ricostruzione degli ambienti terrestri.

Fondato nel 1838 con la donazione delle collezioni naturalistiche di Giuseppe De Cristoforis e Giorgio Jan, il Museo di Storia Naturale è il più antico museo civico milanese. L’edificio si trova all’interno dei Giardini Pubblici “Indro Montanelli” costruito tra il 1892 e il 1907 su progetto dell’architetto Giovanni Ceruti ispirato ai grandi musei naturalistici europei della seconda metà dell’Ottocento.
Il Museo conserva oltre 4,5 milioni di esemplari che costituiscono principalmente le collezioni di ricerca e di studio, oltre che essere esposti in una certa misura lungo il percorso espositivo che si articola in 23 sale suddivise su due piani.
Le esposizioni si aprono con la sala di Mineralogia, recentemente riallestita, a cui seguono quelle di Paleontologia iniziando dalla spiegazione di come avviene la conservazione delle spoglie organiche, Il percorso prosegue illustrando l’origine dei vertebrati, dall’evoluzione dei pesci al passaggio alla terraferma degli anfibi, alla conquista degli ambienti aereo, acquatico e terrestre da parte dei rettili. La sezione si conclude con le sale che raccontano la storia naturale dell’uomo. Le ultime due sale del piano terra illustrano la Zoologia degli Invertebrati: molluschi, in particolare le loro conchiglie, crostacei e insetti.
Al primo piano il percorso continua con la Zoologia dei Vertebrati e la presentazione degli ambienti naturali in Italia e nel Mondo (ecosistemi marini; foreste e ambienti umidi tropicali; foreste temperate, taiga e montagne; ambienti artici e antartici e mammiferi marini; savane, praterie e deserti), attraverso spettacolari diorami, unici nel loro genere.
La Biblioteca specialistica aperta al pubblico possiede 160.000 volumi, fondi speciali (archivi e carteggi), cataloghi storici delle collezioni museali e oltre 3.200 riviste scientifiche. È presente un bookshop.


Orari:
Lunedì: chiuso
Martedì: 10:00 - 17:30
Mercoledì: 10:00 - 17:30
Giovedì: 10:00 - 17:30
Venerdì: 10:00 - 17:30
Sabato: 10:00 - 17:30
Domenica: 10:00 - 17:30

Informazioni aggiuntive orari di apertura:
martedì-domenica: 10.00-17.30
Informazioni aggiuntive aperture e chiusure straordinarie:
25 dicembre, 1° gennaio, lunedì di Pasqua, 1° maggio
NB: Le informazioni possono variare. Controlla sempre il sito del museo per orari e tariffe aggiornate.

Sei abbonato?
Tessera Lombardia - Valle d'Aosta: in abbonamento
Non sei abbonato?
  • Biglietto intero: 5,00 €
  • Biglietto ridotto: 3,00 €
Corso Venezia, 55 Milano (MI)

Servizi e accessibilità

Disabilità Apri
Infanzia Apri

Potrebbe interessarti anche:

MUSEO POLDI PEZZOLI
Il Museo Poldi Pezzoli è una casa museo situata nel centro di Milano, inaugurata ufficialmente il 25 aprile…
Milano (MI)
L’arte con chi ne fa parte | Lombardia
Museo Bagatti Valsecchi
Il Museo Bagatti Valsecchi è una casa museo, frutto di una straordinaria vicenda collezionista di fine Ottocento, che…
Milano (MI)
AM Piemonte Valle d'Aosta
265musei

AM Piemonte Valle d'Aosta

235 musei in territorio piemontese e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per piemontesi e valdostani.
Abbonamento Formula Extra
480musei

AM Formula Extra

è la formula integrata per visitare 480 realtà in Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta.
Tre regioni in un’unica carta.
AM Lombardia Valle d'Aosta
245musei

AM Lombardia Valle d'Aosta

215 musei in territorio lombardo e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per lombardi e valdostani.