Museo d’Arte

MUSEO CIVICO LUIGI MALLE’

DRONERO (CN)

In abbonamento
Inaugurato nel 1995, il Museo Luigi Mallé di Dronero è una risorsa culturale del Piemonte ed è parte del patrimonio storico e artistico della città di Dronero, il principale borgo situato alle pendici della Valle Maira.

Inaugurato nel 1995, il Museo Luigi Mallé di Dronero è una risorsa culturale del Piemonte ed è parte del patrimonio storico e artistico della città di Dronero, il principale borgo situato alle pendici della Valle Maira.  La casa in cui è ubicato il museo era l’abitazione della famiglia Mallé fin dal secolo XVIII, e fu donata  da Luigi Mallé ai droneresi nel 1976 con un lascito testamentario che includeva tutte le opere della sua collezione personale. Luigi Mallé (Torino 1920 – 1979) fu uno dei protagonisti della vita culturale e artistica piemontese tra gli anni cinquanta e settanta  del Novecento. Dopo una lunga carriera come conservatore dei Musei civici torinesi, nel 1965 ne assume la direzione, promuovendo e curando importanti mostre, fra cui quelle dedicate ad Hans Hartung, Robert Motherwell, Lucio Fontana, Conceptual Art, Arte Povera, Land Art. Il Museo Civico Luigi Mallé presenta la collezione permanente e le mostre temporanee allestite al primo, secondo e terzo piano, corredate da programmi di conferenze e integrate dalle collezioni private in deposito (Collezione Berra e Collezione Crema), insieme ai percorsi formativi per le scuole e le collaborazioni con gli enti culturali del territorio. Di particolare pregio è la collezione permanente, suddivisa per epoche storiche, dal Cinquecento al Novecento, con nuclei tematici sul ritratto e sul paesaggio, accanto a un scelto nucleo di opere di scuola olandese e fiamminga del XVII secolo e di alcuni maestri del barocco piemontese come Charles Dauphin e Giovanni Battista Crosato, ma con una estensione temporale che raggiunge i maestri del ‘900 europeo: Lucio Fontana, Graham Sutherland, Julio Gonzales. Opere che un recente e innovativo progetto di video animazione digitale permette di scoprire in una formula inedita.  Dipinti, sculture, raffinate ceramiche Meissen, vasi liberty Gallé e Daum, fotografie storiche, stampe rococò, disegni e arredi, indicano per rapida sintesi le epoche e gli stili artistici di cui Luigi Mallé è stato instancabile storico ed esploratore e che, con un lungimirante progetto di mecenatismo, ha voluto condividerne i valori più importanti, di cultura e bellezza, con tutta la comunità che ne è divenuta erede e custode.


Orari:
Lunedì: chiuso
Martedì: chiuso
Mercoledì: chiuso
Giovedì: chiuso
Venerdì: chiuso
Sabato: 15:00 - 19:00
Domenica: 15:00 - 19:00

Sei abbonato?
Tessera Piemonte - Valle d'Aosta: in abbonamento
Non sei abbonato?
  • Biglietto intero: 3,00 €
  • Biglietto ridotto: 1,00 €
NB: Le informazioni possono variare. Controlla sempre il sito del museo per orari e tariffe aggiornate.

Servizi e accessibilità

Disabilità Apri
Infanzia Apri

Mostre in questa sede

Stefano Faravelli. Il serraglio immaginario
curata da Ivana Mulatero Il Museo Luigi Mallé, come una novella Arca di Noè, accoglie e custodisce la temporanea sosta…
MUSEO CIVICO LUIGI MALLE’
DRONERO (CN)
09.10.2022 - 18.12.2022

Potrebbe interessarti anche:

Il Filatoio di Caraglio
Il Filatoio di Caraglio è un immobile dal notevole pregio architettonico che risale al 1676: si tratta di un raro…
Caraglio (CN)
MUSEO DELL’ABBAZIA DI SAN DALMAZZO DI PEDONA
Il Museo dell’Abbazia di Borgo San Dalmazzo inaugurato nel 2005, ha sede nel Palazzo abbaziale (XV secolo), attiguo alla Chiesa…
BORGO SAN DALMAZZO (CN)
MEMO4345 – Museo della memoria
MEMO4345 è un percorso multimediale storico-didattico dove i visitatori, guidati alla conoscenza e alla riflessione sugli elementi essenziali della Shoah…
Borgo San Dalmazzo (CN)
Nati con la Cultura | Piemonte
Museo Civico Casa Cavassa
Casa Cavassa è considerato uno degli esempi più belli di dimora nobiliare di epoca rinascimentale del Piemonte. Fu trasformato in…
Saluzzo (CN)
AM Piemonte Valle d'Aosta
280musei

AM Piemonte Valle d'Aosta

250 musei in territorio piemontese e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per piemontesi e valdostani.
Abbonamento Formula Extra
480musei

AM Formula Extra

è la formula integrata per visitare 480 realtà in Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta.
Tre regioni in un’unica carta.
AM Lombardia Valle d'Aosta
230musei

AM Lombardia Valle d'Aosta

200 musei in territorio lombardo e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per lombardi e valdostani.