Museo Storico

MIC | Museo Interattivo del Cinema

Milano (MI)

In abbonamento
Il MIC si rivolge al pubblico in una forma più coinvolgente ed interattiva rispetto ad un classico museo espositivo. Infatti, oltre ai cimeli storici delle collezioni della Cineteca di Milano, sono presenti molteplici percorsi interattivi e multimediali attraverso i quali i visitatori vengono accompagnati alla scoperta della storia del cinema e non solo!

Il MIC è un museo profondamente originale ed alternativo alle realtà museali tradizionali. I contenuti delle postazioni interattive presenti permettono all’utente di inviare sulla propria casella di posta elettronica e di condividere sui social un manifesto personalizzato, una foto scattata con la Sharingbox, un doppiaggio, una sonorizzazione di un film muto.
Il MIC inoltre è uno dei musei italiani capofila nell’inserimento di soluzioni di realtà aumentata e realtà virtuale all’interno del proprio percorso espositivo.
La fruizione attraverso la realtà aumentata è possibile grazie alla app HP Reveal, caricata su tablet noleggiabili gratuitamente, che consente di scoprire contenuti inediti e nascosti dietro la staticità degli oggetti conservati sotto le teche e le vetrine del museo.
La fruizione attraverso la tecnologia prosegue con la possibilità di godere di contenuti sempre diversi e rinnovati di realtà virtuale legati al mondo del cinema e ai suoi protagonisti, all’interno di una sala dedicata e dotata di 8 Oculus Quest. Il MIC è inoltre dotato di una sala all’avanguardia dedicata al Gaming, dotata di 5 Videogame Arcade (cabinati) con videogiochi distribuiti negli anni Ottanta e di 2 computer in cui è possibile usufruire del videogioco Behind the Light. The Extraordinary Life of Luca Comerio, il primo applied game creato da una Cineteca.
Inoltre al MIC il visitatore può recarsi nel percorso sotterraneo dell’Archivio Storico dei Film, esperienza unica in Europa che consente di visitare un prezioso archivio contenente 40.000 pellicole cinematografiche. Durante la visita nell’Archivio Storico dei film il visitatore verrà dotato dell’avanzato supporto tecnologico di un paio di occhiali Smartglasses Epson Moverio BT 350 con cui leggere i QR Code posizionati tra le pellicole cinematografiche e fruire così di contenuti di realtà aumentata in alta definizione.


Orari:
Lunedì: chiuso
Martedì: 15:00 - 19:00
Mercoledì: 15:00 - 19:00
Giovedì: 15:00 - 19:00
Venerdì: 15:00 - 19:00
Sabato: 15:00 - 19:00
Domenica: 15:00 - 19:00

Sei abbonato?
Tessera Lombardia - Valle d'Aosta: in abbonamento
Non sei abbonato?
  • Biglietto intero: 7,50 €
  • Biglietto ridotto: 6,00 €
NB: Le informazioni possono variare. Controlla sempre il sito del museo per orari e tariffe aggiornate.
Viale Fulvio Testi, 121 Milano (MI)

Servizi e accessibilità

Disabilità Apri
Infanzia Apri

Mostre in questa sede

E.T. LA MOSTRA 1982-2022
La Cineteca Milano MIC Museo Interattivo del Cinema ospita E.T. LA MOSTRA 1982-2022, un’esposizione straordinaria, e unica in Italia, curata…
MIC | Museo Interattivo del Cinema
Milano (MI)
06.11.2022 - 29.01.2023

Potrebbe interessarti anche:

Pirelli HangarBicocca
Pirelli HangarBicocca è una fondazione no profit nata a Milano nel 2004 dalla riconversione di uno stabilimento industriale in un’istituzione…
Milano (MI)
AM for UNESCO World Heritage Sites in Lombardy
La Vigna di Leonardo
Una storia dimenticata lega Leonardo da Vinci alla città di Milano: la storia di una vigna. La vigna che nel…
Milano (MI)
Pinacoteca di Brera
Sulla base di un piccolo corpus di opere dal 1776 destinate alla formazione degli studenti dell’Accademia di Belle Arti, la…
Milano (MI)
AM Piemonte Valle d'Aosta
280musei

AM Piemonte Valle d'Aosta

250 musei in territorio piemontese e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per piemontesi e valdostani.
Abbonamento Formula Extra
480musei

AM Formula Extra

è la formula integrata per visitare 480 realtà in Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta.
Tre regioni in un’unica carta.
AM Lombardia Valle d'Aosta
230musei

AM Lombardia Valle d'Aosta

200 musei in territorio lombardo e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per lombardi e valdostani.