Castello

CASTELLO DUCALE DI AGLIÈ

AGLIE’ (TO)

In abbonamento
Il Castello di Agliè sorge nelle terre canavesane e domina il borgo omonimo, distante mezz'ora d'auto da Torino. Già proprietà dei marchesi San Martino, passato poi in mano ai Savoia, la residenza ha una storia lunga sette secoli. Dal 1997 il Castello è iscritto alla Lista del Patrimonio dell'Umanità UNESCO.

Situato ad Agliè, in provincia di Torino, il Castello è un’elegante e maestosa costruzione. L’aspetto attuale è frutto della fusione di quattro grandi fasi costitutive ed è attorniato da giardini e da un grande parco. Il nucleo originario del Castello risale al XIII secolo ma la struttura medioevale venne inglobata nella grande residenza che il duca Filippo di San Martino fece realizzare a metà Seicento; un vasto Giardino geometrico circondava la dimora, che era già abbellita dalle serre finemente decorate. Nel 1764 il complesso fu acquistato da Carlo Emanuele III per il figlio cadetto Benedetto Maria Maurizio, duca del Chiablese: inizia così per il Castello una nuova stagione edilizia e decorativa con la regia dell’architetto Ignazio Birago di Borgaro, che ampliò la zona di affaccio verso il borgo realizzando anche la Chiesa e la Galleria di collegamento, detta “delle Tribune”. Il Parco venne strutturato geometricamente e fu impreziosito dalla scenografica fontana “a ferro di cavallo”, opera prima dei fratelli Collino. Negli anni 1825-1849 il Castello e il Parco furono oggetto del rinnovamento voluto dal re Carlo Felice e dalla consorte Maria Cristina, che crearono il piccolo Teatro e la nuova sistemazione dell’Appartamento Reale. Nel 1939 il Castello fu venduto allo Stato che ne affidò il restauro e la gestione alla Soprintendenza per i Beni Architettonici e il Paesaggio del Piemonte. Circondato da un parco con alberi secolari e grandi serre, il castello conta oltre 300 stanze con un patrimonio di arredi e collezioni prezioso ed eterogeneo, che spazia dai quadri ai reperti archeologici, fino alle sorprendenti raccolte ornitologiche e orientali. È attorniato da un giardino all’italiana, dal Giardino delle Terrazze o Giardino pensile, dal Giardino del Settecento che ospita la Fontana dei Quattro Fiumi, dal Parco e dal Giardino all’inglese. Dal 1997 il Castello è iscritto alla Lista del patrimonio Mondiale UNESCO.

Prenotazione obbligatoria a questo link senza costi di prevendita.


Orari:
Lunedì: chiuso
Martedì: chiuso
Mercoledì: chiuso
Giovedì: chiuso
Venerdì: 09:00 - 13:00 | 14:00 - 19:00
Sabato: 09:00 - 13:00 | 14:00 - 19:00
Domenica: 09:00 - 13:00 | 14:00 - 19:00
NB: Le informazioni possono variare. Controlla sempre il sito del museo per orari e tariffe aggiornate.

Sei abbonato?
Tessera Piemonte - Valle d'Aosta: in abbonamento
Non sei abbonato?
  • Biglietto intero: 12,00 €
  • Biglietto ridotto: 2,00 €
Questo museo fa parte di:
Piazza del Castello, 1 AGLIE’ (TO)

Servizi e accessibilità

Disabilità Apri
Infanzia Apri

Potrebbe interessarti anche:

ABBAZIA DI FRUTTUARIA
L’abbazia benedettina di Fruttuaria fu fondata all’inizio dell’XI secolo da Guglielmo da Volpiano. L’Abbazia testimonia i cambiamenti storici…
San Benigno Canavese (TO)
Museo Civico Pier Alessandro Garda
La sezione archeologica raccoglie le testimonianze della città e del suo territorio dall’età neolitica fino al periodo basso…
Ivrea (TO)
Nati con la Cultura
CENTRO CERAMICO FORNACE PAGLIERO
La più antica fabbrica di ceramiche di Castellamonte è oggi visitabile e ospita tre filiere produttive: la linea…
CASTELLAMONTE (TO)
Ecomuseo dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea (AMI)
Il patrimonio naturale è costituito dall’Anfiteatro Morenico di Ivrea: monumento geologico unico al mondo, su cui l’Ecomuseo ha…
Chiaverano (TO)
Ecomusei Palcoscenico Naturale | Piemonte
CASTELLO REALE DI GOVONE
Il Castello di Govone presenta una  facciata  ricca di decorazioni e sculture provenienti dal Castello di Venaria Reale…
Govone (CN)
AM Piemonte Valle d'Aosta
265musei

AM Piemonte Valle d'Aosta

235 musei in territorio piemontese e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per piemontesi e valdostani.
Abbonamento Formula Extra
480musei

AM Formula Extra

è la formula integrata per visitare 480 realtà in Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta.
Tre regioni in un’unica carta.
AM Lombardia Valle d'Aosta
245musei

AM Lombardia Valle d'Aosta

215 musei in territorio lombardo e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per lombardi e valdostani.