Villa / Casa museo / Dimora Storica

CASA LAJOLO

Piossasco (TO)

In abbonamento
Casa Lajolo, dimora storica nel borgo di San Vito a Piossasco, è un esempio di architettura del verde di notevole interesse. La casa acquistò l’attuale assetto intorno alla metà del XVIII secolo, datazione confermata dalla struttura esterna e dalle decorazioni di numerosi soffitti.

La casa acquistò l’attuale assetto intorno alla metà del XVIII secolo, datazione confermata sia dalla struttura esterna che dalle decorazioni di numerosi soffitti. In particolare, i soffitti di due camere del piano terreno sono ripetizioni in tono minore dei soffitti dell’Appartamento di Levante della palazzina di Stupinigi: quello dell’anticamera che contiene i cartoni d’arazzo e quello, a rami fioriti, del gabinetto con pareti di seta dipinte a fiori.
In tempi recenti sono state restaurate le decorazioni tardo-barocche delle pareti di alcuni ambienti che erano state coperte da strati di pittura e nel 2022 la casa ha riaperto dopo importanti interventi di restauro del tetto e della facciata, così da presentarsi completamente rinnovata e consolidata, nel rispetto dei vincoli imposti dalla Sovrintendenza dei Beni Artistici ed Ambientali.
La casa è visitabile al piano terreno e nel spazio verde antistante che presenta tre aree principali: il giardino, l’orto e la vigna, e il tradizionale “prà giardin”. Il giardino si articola su tre livelli. Il più alto, è un piazzale a ghiaia di fronte alla casa padronale, al limitare del quale vi sono le siepi di bosso. Il secondo livello è a sua volta diviso in due parti: la prima è un giardino all’italiana delineato da cordonature di bosso (Buxus sempervirens) e punteggiata da siepi di bosso più alte e scolpite (poltrone, figure geometriche), la seconda è nota come “giardino all’inglese” ed è un boschetto di tassi (Taxus baccata), un vero muro verde che marca il limite e giustifica l’impianto simmetrico del giardino all’italiana. Il terzo gradone è destinato principalmente ad una piccola piantagione di ulivi e alberi da frutto. A seguire, si trova l’orto-giardino, coltivato e curato con attenzione alla biodiversità e oggetto di attività didattiche e informative.


Orari:
Lunedì: chiuso
Martedì: chiuso
Mercoledì: chiuso
Giovedì: 14:30 - 18:00
Venerdì: 14:30 - 18:00
Sabato: 10:00 - 13:00 | 14:30 - 18:00
Domenica: 10:00 - 13:00 | 14:30 - 18:00

Informazioni aggiuntive orari di apertura:
Aperto da aprile ad ottobre. Visita guidata ogni ultima domenica del mese. Nelle altre giornate visita autonoma con audioguida. Le visite guidate con i Ciceroni si svolgono ogni ultima domenica del mese, partono ogni mezz'ora e durano all'incirca 50 minuti, includono la casa, il giardino e l'orto-giardino.
Informazioni aggiuntive aperture e chiusure straordinarie:
Giornata Nazionale Associazione Dimore Storiche, Giornata Castelli Aperti, Giornata Associazione Parchi e Giardini Italiani, Giornata Europea del Patrimonio
NB: Le informazioni possono variare. Controlla sempre il sito del museo per orari e tariffe aggiornate.

Sei abbonato?
Tessera Piemonte - Valle d'Aosta: in abbonamento
Non sei abbonato?
  • Biglietto intero: 8,00 €
  • Biglietto ridotto: 6,00 €
Via San Vito, 22-23 Piossasco (TO)

Servizi e accessibilità

Disabilità Apri
Infanzia Apri

Potrebbe interessarti anche:

TORRE TROYANA
La Torre Troyana, restaurata tra 1997 e 1999, ha base quadrata con lato di cinque metri e novanta all’esterno e…
Asti (AT)
CUPOLA DI SAN GAUDENZIO
La Cupola di San Gaudenzio realizzata tra il 1842 e il 1888 è, con la Mole Antonelliana di Torino, la…
Novara (NO)
ABBAZIA DI VEZZOLANO
Il primo documento che cita la chiesa di Santa Maria di Vezzolano è del 1095, ma l’edificio attuale risale alla fine…
Albugnano (AT)
LA TORRE E IL FIUME
La Torre e il Fiume è un museo storico allestito nella torre medievale di Masio risalente al XIII secolo. I…
MASIO (AL)
AM Piemonte Valle d'Aosta
280musei

AM Piemonte Valle d'Aosta

250 musei in territorio piemontese e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per piemontesi e valdostani.
Abbonamento Formula Extra
490musei

AM Formula Extra

è la formula integrata per visitare 490 realtà in Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta.
Tre regioni in un’unica carta.
AM Lombardia Valle d'Aosta
240musei

AM Lombardia Valle d'Aosta

210 musei in territorio lombardo e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per lombardi e valdostani.