15 Settembre 2022

FALSUEM. La verità sul vino

Le affascinanti sale del Museo del Falso e dell’Inganno, nel fine settimana del 17 e 18 settembre 2022, si trasformeranno in un particolare percorso di “degustazione culturale”.

L’evento, giunto alla III edizione, è organizzato dall’Associazione Turismo in Langa, in partnership con la Cooperativa Itur snc che gestisce la realtà museale e con il Comune di Verrone, grazie al contributo della Fondazione CRT e della Fondazione CRB.

I visitatori, muniti del loro calice personale assegnato all’ingresso, potranno accedere a ogni stanza tematica del museo, seguendo un tabellino di marcia che permetterà loro di mantenere distanze e tempistiche anti-incrocio. Ciascuna stanza ospiterà una postazione presidiata dal produttore di uno dei più apprezzati vini piemontesi e vi si potranno degustare, ed eventualmente acquistare, le etichette ospitate, identificabili non solo dal loro gusto inconfondibile, ma, spesso, associate anche a leggende metropolitane, luoghi comuni o curiose credenze popolari: il compito di Falseum, solitamente rivolto alla stimolazione del senso critico, stavolta sarà proprio quello di fare chiarezza in merito a tali credenze, grazie alla presenza di sommelier o narratori del vino appositamente formati sul tema e attingendo alla storia, all’arte e alla scienza che compenetrano il mondo dell’enogastronomia.

Muovendosi tra i banchi di assaggio, guidati da una mappa virtuale consultabile dal proprio smartphone, verranno svelate alcune grandi verità, sala dopo sala, banco dopo banco, assaggio dopo assaggio. Insomma, anche degustando un calice, si potrà evocare la frase di rito per chi accede alle sale del Museo, “Sarà vero?”.

All’edizione 2022 presenzieranno le seguenti cantine, che racconteranno verità su altrettanti vini:

  • Az. Agricola di Andrea Manfrinaticon I Riali, vino bianco da uve stramature;
  • Az. Agricola Dott. Fiorini Valentino di Fiorini Carla, con il Bianchello del Metauro DOC;
  • Incontri DiVini, che presenteranno il Timorasso Colli Tortonesi DOC 2018 e 2019 dell’Az. Agr. Sassobraglia, “Oro Intenso” vino bianco da uve di Timorasso 2020 dell’Az. Agr. Prufigà, Brachetto d’Acqui DOCG dell’Antica Cascina San Rocco e il Riesling Renano 100% IGT della cantina Defilippi – i Gessi;
  • Az. Agricola La Favorita di Zaniboni Paolo, con l’Erbaluce di Caluso DOCG;
  • Az. Vitivinicola La Psigula, con il Bramaterra 2019;
  • Popsommelier, che presenteranno il Roero Arneis DOCG dell’Az. Agr. Chiesa Carlo;
  • Az. Agricola Villa Era, con Villa Era Coste della Sesia rosato 2021;
  • e per finire Liquorificio La Culma Snc, con il Nocciolino il sapore del Piemonte in bottiglia.

Il 2022 porta anche una piacevole novità: grazie alla partership con Popsommelier di Vigliano Biellese e di Incontri DiVini di Tortona, due realtà di promozione dei vini di due territori importanti per l’enologia, si proporranno momenti informali da seduti dal titolo “Il salottino delle verità”, durante i quali i relatori illustreranno al pubblico particolari tematiche in brevi pillole di circa mezz’ora.

Ecco quali saranno gli appuntamenti, inclusi nel costo del biglietto di ingresso (circa 20 posti cadauno):

  • per il Sabato alle ore 16:30, l’incontrò sarà “Vino rosso fa buon sangue: #saràvero?”, in collaborazione con Popsommelier;
  • per la Domenica alle ore 15:30 si parlerà di “I vini bianchi vanno bevuti giovani: #saràvero?”, in collaborazione con Incontri DiVini,
  • e infine alle 16:30, il tema sarà “L’Erbaluce di Caluso DOC fa venire il mal di testa: #saràvero?“, in collaborazione con Popsommelier.

Costo di ingresso intero €15*, comprensivo dell’accesso agli spazi del Museo con visita libera e otto degustazioni. Per i minorenni e per i possessori di Abbonamento Musei Piemonte Valle d’Aosta il costo è €7.

(*pur essendo gli ambienti e le installazioni del Museo a disposizione del pubblico, la visita guidata standard non avrà luogo: con il ticket della manifestazione si potrà ritornare per fruire della consueta visita guidata in qualunque altro momento dell’anno, con prezzo di ingresso ridotto a 5 euro.)

Per assicurare al meglio di godere dell’evento e conversare in tranquillità con i produttori presenti, l’accesso sarà consentito ogni 15 minuti a “gruppi” di massimo 6-8 persone: per tale ragione è consigliata la prenotazione.

Altre notizie

108 nuove opere della collezione Panza di Biumo a Villa Panza

Un nucleo di 108 lavori di 26 artisti europei e americani, parte della collezione di Giuseppe Panza di Biumo, finora…

Inverno al Parco del Castello di Miradolo

3 dicembre 2022 - 29 gennaio 2023 Nel suggestivo scenario invernale del parco del Castello di Miradolo, immersi in una…

Eporedia Photo Contest 2022

La fase conclusiva dell’Eporedia Photo Contest 2022, dedicato quest’anno al tema “L’uomo ed il libro” in omaggio ad  Ivrea Capitale italiana del…

Marché Vert Noël | Aosta

Il  Marché Vert Noël sarà aperto al pubblico dal 19 novembre 2022 (inaugurazione il 18) all'8 gennaio 2023 tutti i…