Mostra temporanea

Un mare di carta

Acquario Civico - Milano (MI)

In abbonamento
Da mercoledì 13.03.2024 a domenica 21.04.2024

L’Acquario Civico di Milano presenta la mostra Un mare di carta di Valeria Manzi, promossa dal Comune di Milano Cultura e dall’Acquario e Civica Stazione Idrobiologica di Milano, e curata da Ida Terracciano. Valeria Manzi, artista poliedrica e docente all’Accademia di Belle Arti di Brera, si distingue per la sua integrazione di forme espressive come arte grafica, poesia e performance. La sua ricerca artistica si concentra sul rapporto tra l’urbano e il naturale, esplorando la fenomenologia delle forme del pensiero attraverso parole e immagini.

Un mare di carta propone un viaggio immaginario attraverso i mari, senza strumenti di bordo o mete da raggiungere esplorando la percezione totale dell’attraversamento marino, sottolineando le trasformazioni del mondo naturale. Le opere, realizzate con tecniche di lavorazione della carta, evocano paesaggi marini fantastici e invitano sia gli adulti che i bambini a immergersi in questo mondo.


Orari:
Lunedì: chiuso
Martedì: 10:00 - 17:30
Mercoledì: 10:00 - 17:30
Giovedì: 10:00 - 17:30
Venerdì: 10:00 - 17:30
Sabato: 10:00 - 17:30
Domenica: 10:00 - 17:30

Sei abbonato?
Tessera Lombardia - Valle d'Aosta: in abbonamento
Non sei abbonato?
  • Biglietto intero: 5,00 €
  • Biglietto ridotto: 3,00 €

Il luogo:

Acquario Civico

Viale G. Gadio, 2 Milano (MI)
NB: Le informazioni possono variare. Controlla sempre il sito del museo per orari e tariffe aggiornate.
AM Piemonte Valle d'Aosta
265musei

AM Piemonte Valle d'Aosta

235 musei in territorio piemontese e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per piemontesi e valdostani.
Abbonamento Formula Extra
480musei

AM Formula Extra

è la formula integrata per visitare 480 realtà in Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta.
Tre regioni in un’unica carta.
AM Lombardia Valle d'Aosta
245musei

AM Lombardia Valle d'Aosta

215 musei in territorio lombardo e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per lombardi e valdostani.