Mostra temporanea

Palazzo Madama è Europa

Palazzo Madama – Museo Civico d’Arte Antica di Torino - Torino (TO)

In abbonamento
Da mercoledì 7.02.2024 a martedì 2.04.2024

Palazzo Madama, con i suoi duemila anni di storia, rappresenta la ricchezza dell’identità europea. Da antica porta romana a Residenza Reale e sede del Senato unitario, ha giocato un ruolo cruciale nel tessuto politico e culturale del continente. Nel 1848, con lo Statuto Albertino, ha segnato un passo fondamentale verso l’unità italiana, anticipando i principi della futura Costituzione repubblicana.

Nel 2023, in occasione della Giornata dell’Europa, ha celebrato l’ideale di Altiero Spinelli e Ernesto Rossi, incorporando l’immagine dei Trattati di Roma del 1957. Nel 1961, ospitando i firmatari della Carta Sociale Europea, ha sottolineato l’impegno per i diritti fondamentali.

In questa mostra di illustrazioni, che integra quanto compiuto con il progetto Europa, si propone un allestimento temporaneo che integra quanto realizzato con Palazzo Madama è Torino, così da offrire il senso compiuto del ruolo di Palazzo Madama nella Storia d’Italia e d’Europa.


Orari:
Lunedì: 10:00 - 18:00
Martedì: chiuso
Mercoledì: 10:00 - 18:00
Giovedì: 10:00 - 18:00
Venerdì: 10:00 - 18:00
Sabato: 10:00 - 18:00
Domenica: 10:00 - 18:00

Sei abbonato?
Tessera Piemonte - Valle d'Aosta: in abbonamento
Non sei abbonato?
  • Biglietto intero: 10,00 €
  • Biglietto ridotto: 8,00 €
NB: Le informazioni possono variare. Controlla sempre il sito del museo per orari e tariffe aggiornate.

Servizi e accessibilità

Disabilità Apri
Infanzia Apri
AM Piemonte Valle d'Aosta
280musei

AM Piemonte Valle d'Aosta

250 musei in territorio piemontese e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per piemontesi e valdostani.
Abbonamento Formula Extra
490musei

AM Formula Extra

è la formula integrata per visitare 490 realtà in Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta.
Tre regioni in un’unica carta.
AM Lombardia Valle d'Aosta
240musei

AM Lombardia Valle d'Aosta

210 musei in territorio lombardo e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per lombardi e valdostani.