Mostra temporanea

Hic sunt Dracones: L’irresistibile ascesa della fantascienza cinese

MUFANT – MuseoLab del Fantastico e della Fantascienza - Torino (TO)

In abbonamento
Da sabato 9.12.2023 a domenica 10.03.2024

La mostra Hic sunt Dracones: L’irresistibile ascesa della fantascienza cinese al Mufant esplora la crescente influenza della fantascienza cinese. Curata da Davide Monopoli e Silvia Casolari, offre un percorso espositivo e eventi correlati per comprendere la storia del genere.

Il titolo gioca con l’antica idea di creature oltre i confini noti. La prima parte esplora il fenomeno del Yellow peril nel tardo Ottocento, riflettendo sulla paura dell’alterità. La seconda sezione si concentra sulla storia della fantascienza cinese, dall’ospitalità di Chengdu alla WorldCon all’ascesa di autori come Liu Cixin. La terza sezione racconta il mondo cinese a Torino, inclusi temi come la fantascienza tibetana.

La mostra è sostenuta da Fondazione CRT e Regione Piemonte, curata da MUFANT, con esperienze interattive digitali. Eleonora Burzio presenta costumi ispirati a La foresta dei pugnali volanti.


Orari:
Lunedì: chiuso
Martedì: chiuso
Mercoledì: chiuso
Giovedì: 15:30 - 19:00
Venerdì: 15:30 - 19:00
Sabato: 15:30 - 19:00
Domenica: 15:30 - 19:00

Sei abbonato?
Tessera Piemonte - Valle d'Aosta: in abbonamento
Non sei abbonato?
  • Biglietto intero: 8,00 €
  • Biglietto ridotto: 7,00 €
NB: Le informazioni possono variare. Controlla sempre il sito del museo per orari e tariffe aggiornate.

Servizi e accessibilità

Disabilità Apri
Infanzia Apri
AM Piemonte Valle d'Aosta
280musei

AM Piemonte Valle d'Aosta

250 musei in territorio piemontese e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per piemontesi e valdostani.
Abbonamento Formula Extra
490musei

AM Formula Extra

è la formula integrata per visitare 490 realtà in Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta.
Tre regioni in un’unica carta.
AM Lombardia Valle d'Aosta
240musei

AM Lombardia Valle d'Aosta

210 musei in territorio lombardo e 30 in Valle d’Aosta compongono l’offerta
pensata per lombardi e valdostani.