Evento

AMclub | MASACCIO. La Crocifissione

Milano (MI)

AM Club
mercoledì 19.04.2023 ore

Il Museo Diocesano Carlo Maria Martini di Milano ospita fino al 7 maggio 2023 uno dei più importanti capolavori di Masaccio (San Giovanni Valdarno 1401 – Roma 1428), l’artista che ha rivoluzionato la storia della pittura italiana del Quattrocento. Si tratta della Crocifissione, oggi conservata al Museo e Real Bosco di Capodimonte a Napoli, una tavola un tempo cuspide del polittico realizzato nel 1426 su commissione del notaio ser Giuliano di Colino degli Scarsi da San Giusto per la sua cappella nella chiesa di Santa Maria del Carmine a Pisa, poi smembrato già alla fine del XVI secolo. L’esposizione, curata da Nadia Righi e Alessandra Rullo, è dedicata ad Alberto Crespi (1923-2022), giurista e raffinato collezionista milanese recentemente scomparso che ha donato nel 1999 al Museo Diocesano la sua straordinaria raccolta di quarantuno opere su fondo oro, databili fra il XIV e il XV secolo, realizzate da artisti come Agnolo Gaddi, Bernardo Daddi e Gherardo Stranina, per ricordarne solo alcuni. Per l’occasione, nella sezione dei Fondi Oro Collezione Crespi del Museo, apparati storico-artistici approfondiranno la storia della collezione e la tecnica del fondo oro.

  • Ritrovo: biglietteria del Museo Diocesano
  • Costo: gratuito per i possessori di Abbonamento Musei Lombardia Valle d’Aosta
  • Prenotazione obbligatoria online

Evento gratuito riservato agli Abbonati. Ogni possessore di abbonamento potrà portare con sé un non abbonato, che usufruirà gratuitamente della visita guidata: rimane a carico del non abbonato il solo biglietto d’ingresso.
Si ricorda che si dovrà procedere alla prenotazione tramite Area Riservata anche per l’accompagnatore.

icona quando
mercoledì 19.04.2023 ore
icona dove
Piazza sant’Eustrogio, 3, Milano (MI)
icona info

Evento gratuito riservato agli Abbonati. Ogni possessore di abbonamento potrà portare con sé un non abbonato, che usufruirà gratuitamente della visita guidata: rimane a carico del non abbonato il solo biglietto d’ingresso. Si ricorda che si dovrà procedere alla prenotazione tramite Area Riservata anche per l’accompagnatore.